top of page

5 Step per una Formazione Aziendale con la Gamification 

La formazione aziendale resta indubbiamente un fattore all’ordine del giorno: avere dipendenti aggiornati significa essere dinamici per rispondere alle esigenze di mercato. Oggi vediamo come qualsiasi corso di formazione interno alla tua azienda possa essere integrato con la gamification.


Necessaria, ma non particolarmente amata, è la formazione aziendale che rientra in una di quelle attività chiave per la sopravvivenza dell’azienda e lo sviluppo della stessa. 

Avere un team preparato ed allineato è una challenge che riflette la competitività dell’azienda sul suo mercato di riferimento.


Grazie alla capacità della gamification di rendere l’apprendimento più coinvolgente e divertente, si è in grado di trasformare le noiose lezioni frontali in un'esperienza interattiva stimolante. 


Ecco da dove dovresti partire per integrare la gamification nei tuoi corsi di formazione.


1. Identificare gli obiettivi di apprendimento 


Vi è mai capitato di aprire un nuovo gioco in scatola e consultare il libretto delle istruzioni per capire quali regole effettivamente girano attorno al gioco, è qual è il primo punto dell’elenco? L’obiettivo del gioco. Esattamente! 


Come ogni gioco che si rispetti anche la nostra formazione aziendale dovrà necessariamente partire dall’obiettivo. Dev’essere chiaramente definito e sottostare al sistema

S.M.A.R.T.: Specifico, misurabile, raggiungibile realistico e definito nel tempo.

Non c’è limite al settore o alla necessità, potrebbe essere il corso di formazione sulla sicurezza o l’allineamento dei commerciali su nuovi prodotti o servizi: il focus ricade sempre sulla competenza che desideri raggiungere o sviluppare. 


2. Scegli I Giochi Giusti!


Una volta riconosciuti gli obiettivi da raggiungere, è l’ora di scegliere come intendiamo farlo. 

La selezione dell’attività o del gioco diventa cruciale per la buona riuscita dello stesso. 


I format non sono tutti uguali ed ognuno rappresenta un focus per lo sviluppo di determinate capacità: quiz interattivi, simulazioni di casi pratici, sfide a squadre, missioni! 

Tutti format diversi per conseguire obiettivi diversi, ma che ovviamente mirano alla collaborazione e alla formazione del gruppo stimolando una partecipazione attiva e dinamica.


Vuoi scoprire quale attività è più in linea per raggiungere il tuo obiettivo? Prendiamoci un caffè!


3. Sistema Feedback e Punteggio 


Abbiamo già visto in questo articolo come l'esperienza della gamification sia corredata da un sistema a punti. Quest’ultimo si può sviluppare come feedback immediato, utile a colmare eventuali lacune e premiare le eccellenze oppure, in un secondo momento, come statistica e tracciamento. Le forme con le quali possiamo sviluppare il sistema di punti sono differenti: badge o premi virtuali, avanzamenti di livello, punteggi,  classifiche e perché no, anche welfare aziendali.


Ma perché è così importante avere dei punteggi? Innanzitutto sono utili per misurare il progresso che compie ciascun partecipante (o ciascuna squadra). Inoltre se integrati con un sistema a più manche o livelli, si riesce ad offrire una chiara visuale del percorso finora svolto e delle tappe di apprendimento raggiunte, rendendo anche possibile il monitoraggio delle stesse e trasmettendo l’idea del costante progresso. 


4. Promuovere la sana competizione 


Il sistema di punteggio non è mirato a fare confronti, ma bensì a creare un ulteriore elemento motivante e stimolante: la competizione. Grazie alla gamification riusciamo a promuovere una competizione sana e inclusiva per tutti i partecipanti. 


I nostri format sono pensati per creare un ambiente che incoraggia la collaborazione, la condivisione delle conoscenze e il reciproco coinvolgimento dei membri del team. 


Avere delle attività diverse da quelle della routine lavorativa che spingano tutti i colleghi a conseguire un obiettivo comune in un modo stimolante, ne sviluppa le capacità di problem solving e offre la stessa opportunità a tutti di condividere conoscenze. Guardando da una prospettiva più ampia, si genera una vera e propria cultura aziendale basata sulla collaborazione e sul supporto reciproco. 


5. Correggi il tiro! 


I nostri format sono corredati di una piattaforma in grado di poterti dare una panoramica completa delle risposte date durante il gioco: qui potrai decidere se, per rispetto della privacy, vorrai lasciare le risposte anonime o raccogliere anche i nomi di chi veste i panni del giocatore. Qualsiasi sia la tua scelta potrai visualizzare in tempo reale gli insight per il tuo gioco e per ogni singola domanda.


Così facendo potrai tenere sotto controllo l’andamento generale del corso e proporre modifiche in tempo reale al fine di adattare il programma di sviluppo competenze per raggiungere l’obiettivo prefissato. 

In modo alternativo ma funzionale, abbiamo visto come sviluppare e da cosa si compone un corso aziendale a base di gamification, migliorando le performance dello stesso e sviluppando un maggiore senso di collaborazione nei membri del team.


Vuoi organizzare anche tu un corso aziendale gamificato? Facciamo una chiaccherata!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page